Piccoli consiglieri, inarrestabili

Neanche la pandemia è riuscita a fermarci!!!

Lo dico con un pizzico d’orgoglio e tanta gratitudine.

Siamo arrivati oggi in fondo al percorso del Consiglio Comunale dei Bambini e delle Bambine” a Poggio Torriana, per questo Anno Scolastico.

Grazie alla tenacia e alla passione educativa di educatori, insegnanti, dirigenti e dell’amministrazione pubblica, siamo riusciti -anche in questi mesi difficili- a portare avanti il progetto, ovviamente a distanza, e questa mattina i bambini hanno presentato al Sindaco di Poggio Torriana, Ronny Raggini e alll’Assessore alla scuola, Francesca Macchitella, il percorso svolto e le proposte elaborate.

Il cammino verso un pieno protagonismo giovanile non si arresta.

Ma la strada è ancora lunga: sono “solo” 200 i Consigli dei bambini in Italia, su quasi 8.000 Comuni. Cosa aspettano tutti gli altri?Poggio-Torriana-foto

Manuale per complottisti

I veri complottisti non sono quelli che denunciano i complotti, sono quelli che li creano!

Ed è proprio a loro -che in questo momento sono un po’ in difficoltà- che voglio rivolgermi… 😉

Quale futuro per il Giornalismo ambientale?

Il mio intervento, in qualità di Direttore del bimestrale “L’Ecofuturo Magazine“, all’interno dell’incontro svoltosi il 7 marzo 2020 organizzato dall’ENEA, con il Ministero dell’Ambiente, ISPRA e FIMA, per mettere l’Ambiente al centro dell’Informazione.

Si è avviato così un percorso che vedrà il primo giro di boa durante il Festival del Giornalismo Ambientale quando, a giugno, ci ritroveremo insieme al Ministro Sergio Costa, agli editori e ai direttori delle principali testate giornalistiche, per sottoscrivere un vero e proprio “patto green per l’informazione”!

QUI è possibile vedere il video dell’intera mattina.

.

La realtà brucia

Chi ricorda gli incendi in Amazzonia dell’estate scorsa? Un’analisi per riflettere sullo scarto inimmaginabile fra realtà e percezione che spesso abbiamo della stessa.