Meglio restare “con le ruote per terra”

Un assessore comunale che non vorrebbe più i disabili a scuola, perché tanto “non imparano e disturbano”.

 

Un professore che dovrebbe insegnare “armonia” al Conservatorio, ma sente nostalgia della “selezione naturale” e vorrebbe “ritornare alla rupe Tarpea”.

 

A tutti questi io non voglio replicare con delle parole -che sono una cosa preziosa e non andrebbero sprecate- ma condividendo con voi le immagini di questo meraviglioso trailer di un film realizzato dal mio carissimo amico Andrea Boretti e da Carlo Prevosti.

 

Un piccolo omaggio a quelli che hanno compreso il valore della diversità e lo vivono quotidianamente. E anche a quelli che non hanno ancora avuto questa fortuna.

 

Meglio restare “con le ruote per terra”ultima modifica: 2010-09-29T21:39:00+02:00da micheledotti
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Meglio restare “con le ruote per terra”

Lascia un commento