“Joyeux Noel”: la fraternità umana, oltre le trincee…

_

656099605.jpg

Ho appena finito di vedere un film meraviglioso, “Joyeux Noel”, e posso dire senza ombra di dubbio che è il film che più mi è piaciuto di tutta la mia vita!

 

Scrivo con l’emozione ancora intensa nel cuore, nel sangue, nella pelle, nelle ossa e nei muscoli, e con il desiderio forte di condividere tutto questo con tutti.

 

Non tento neppure di raccontarvi la storia del film, tanto sarebbe inutile… e incredibile!

 

Posso solo dire che la storia narrata, ispirata ad un reale fatto storico, è l’esempio più nitido e pulito che io conosca di fraternità umana universale, capace di andare persino – sulle note della musica – oltre  alle trincee e alle divisioni create dalla propaganda militare, mostrando in maniera incontrastabile l’assurdità totale della guerra.

 

Un film quasi sconosciuto, che pare addirittura non sia mai stato trasmesso in tv, ma che tutti – a incominciare dai nostri giovani- dovrebbero vedere.

 

Dal film è nata anche una associazione, per conservare la memoria storica dei fatti straordinari di fraternizzazione avvenuti durante il Natale del 1914.

 

“Joyeux Noel”: la fraternità umana, oltre le trincee…ultima modifica: 2008-10-17T00:04:00+02:00da micheledotti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento