“Adotta un nonno… e insegnagli a navigare!” continua la Campagna di utilità sociale

_

nonno_naviga.jpgNon mi sono appassionato alla nautica, come potrebbe sembrare, ma voglio ritornare sulla mia proposta lanciata con il post “Adotta un nonno.. e insegnagli a navigare!”.

 

In quel post avevo riflettuto sull’importanza di un’informazione pluralista, che deriva dalla possibilità di accesso ad internet, rispetto al tragico monopolio della disinformazione televisiva italiana, di cui pochi giorni fa anche un Rapporto di Freedom House ha denunciato la gravità.

 

Mi ero concentrato in particolare sulla libertà che internet può offrire: libertà di scegliere la prospettiva da cui osservare le cose, libertà dalle menzogne sistematiche orientate a secondi fini, libertà di accesso ad un’informazione alternativa.

 

Oggi vorrei sottolineare l’importanza dell’accesso ad internet anche in termini di risparmio economico, che in tempi di crisi come questo non fa mai male.

 

Secondo un Rapporto della Commissione Europea, una più ampia alfabetizzazione digitale e il conseguimento dell’accessibilità al 100% dei siti pubblici entro il 2010 permetterebbe di ottenere dei benefici di un importo compreso tra 35 e 85 miliardi di euro nell’arco di cinque anni.

Non mi sono sbagliato a scrivere, avete letto bene: benefici tra 35 e 85 miliardi di euro in 5 anni!

 

A tale scopo, in una dichiarazione pronunciata a Riga nel 2006, i ministri dell’UE si sono impegnati a conseguire obiettivi ben definiti, tra cui “il dimezzamento dei divari nell’uso di Internet e l’alfabetizzazione digitale.”

 

Tuttavia molto resta ancora da fare in tale senso: l’accessibilità dei siti pubblici è ferma al 5%. Solo il 10% delle persone di età superiore a 64 anni utilizza Internet, mentre la media europea è del 47%. Se non interveniamo il divario sarà dimezzato solo nel 2015 e non nel 2010.

 

Ecco quindi che torno a riproporre la Campagna “Adotta un nonno… e insegnagli a navigare!”, anche come opportunità di un sano risparmio economico, prodotto senza assurdi tagli all’istruzione o alla sanità.

 

Se condividete l’idea di questa Campagna, diffondetela. Grazie.

“Adotta un nonno… e insegnagli a navigare!” continua la Campagna di utilità socialeultima modifica: 2009-05-03T11:54:00+02:00da micheledotti
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su ““Adotta un nonno… e insegnagli a navigare!” continua la Campagna di utilità sociale

  1. Ciao Michele, questo non è lo spazio adatto, volevo chiederti visto che ritengo il tuo giudizio autorevole quali partiti per le europee offrono le proposte più interessanti. Se non ha voglia di esporre pubblicamente le tue idee politiche fa lo stesso, ma visto che tu fai politica tutti i giorni su questo blog, mi pare di non essere troppo fuori luogo.

    Ciao

Lascia un commento